HIFU

Questo trattamento, acronimo di High-intensity Focused Ultrasound, è una delle ultime novità pensate per rimodellare le linee del corpo. La tecnica prevede l’utilizzo di ultrasuoni focalizzati ad alta frequenza, che consentono l’eliminazione delle adiposità localizzate. Tuttavia, l’HIFU si è dimostrato un valido alleato anche per il lifting facciale, con risultati immediati e quasi nessun effetto indesiderato. Gli ultrasuoni focalizzati vengono generati a diverse profondità, in base alla funzione che devono svolgere: riattivare le fibre di collagene o eliminare le adiposità localizzate. In ogni caso, la pratica in questione risulta essere indolore per il paziente.

Come agisce l’HIFU per l’adipe localizzato

Per quanto riguarda la riduzione del grasso corporeo, le onde HIFU lavorano mediante la produzione di un effetto termomeccanico. In sostanza, l’adipe localizzato viene distrutto a livello sottocutaneo, lasciando intatti i tessuti circostanti e l’epidermide. Una volta che le cellule adipose vengono colpite dagli ultrasuoni, queste iniziano a scomporsi, per poi essere eliminate in modo naturale dall’organismo.

Le zone in cui questo trattamento viene applicato maggiormente sono solitamente quelle più propense all’accumulo di adipe. Parliamo dell’addome, dei glutei, delle cosce e dei fianchi. Tuttavia, non c’è alcun limite che vieta l’utilizzo degli ultrasuoni in altre aree del corpo. I risultati sono evidenti sin da subito, e già dopo la prima seduta.

Oltre al modellamento delle forme fisiche, dato dalla riduzione del grasso localizzato, l’HIFU consente anche di migliorare l’elasticità ed il tono della pelle. Inoltre, risulta ottimale anche per la circolazione sanguigna e linfatica, un beneficio che si protrarrà nel tempo.

Come agisce l’HIFU per il ringiovanimento del viso

Nonostante si tratti sempre dello stesso trattamento, per quanto riguarda i benefici sulla pelle del viso si ha a che fare con una pratica completamente diversa. Gli ultrasuoni, in questo caso, provocano un aumento della temperatura corporea che porta ad una ristrutturazione molecolare dell’elastina e del collagene.

Queste due, sono le proteine che costituiscono i tessuti cutanei, e che conferiscono tono, elasticità e compattezza alla pelle. Con l’aumentare dell’età, la loro produzione da parte dell’organismo si riduce drasticamente: ecco perché la pelle appare meno giovane e fresca in età matura.

Lo scopo degli ultrasuoni HIFU è quello di stimolare la produzione di nuovo collagene, che porta ad un diretto “stiramento” della pelle. I risultati, esteticamente molto naturali, non hanno nulla a che vedere con il lifting chirurgico. Inoltre, sottoponendosi con regolarità a queste sedute, la pelle viene costantemente stimolata a produrre queste due proteine. Di conseguenza, si ottiene un ringiovanimento graduale, ma allo stesso tempo incessante.

Vieni a provarlo presso il nostro studio di Firenze